Paris Jackson: ferita da taglio o tentato suicidio?

Ancora mistero sulle reali ragioni del ricovero della modella nelle scorse settimane: fonti vicini a lei parlano solo di una festa sfuggita di mano.

Storia

Paris Jackson pare sia stata solo vittima di un incidente domestico, una ferita da taglio colpa delle forbici, e non di un tentato suicidio, quando lo scorso 16 marzo è stata trasportata d’urgenza in ospedale. Secondo gli amici più stretti della modella e attrice, figlia di Michael Jackson, si sarebbe trattato solo di un banale incidente.

Paris stava festeggiando, in maniera molto sregolata, ma è la norma per lei“, rivela un amico al The Sun.
Si è tagliata con delle forbici da cucina, sulle braccia, perdeva molto sangue e abbiamo chiamato l’ambulanza“.

Paris Jackson smentisce il tentato suicidio
Paris Jackson al party di Vanity Fair (foto Getty Images)

Pare che gli amici e le persone più vicine a Paris Jackson non siano per nulla preoccupati per lei. La polizia di Los Angeles aveva definito il proprio intervento di quella notte il soccorso per un tentato suicidio. Lo staff della figlia di Michael Jackson avrebbe portato la ragazza via dall’ospedale contro il parere dei medici.
I medici volevano tenerla sotto osservazione, si comportava in modo strano. Ma il suo staff ha promesso di portarla in rehab per farla uscire“, racconta ancora la fonte.

Questo però non è avvenuto: Paris Jackson, già ricoveratasi volontariamente a gennaio per stress, non è tornata in rehab. Anzi! Dopo averla vista tranquillamente per strada pochi giorni dopo con il fidanzato Gabriel Glenn, nelle scorse ore Paris Jackson di nuovo sotto attacco suoi social.

La causa? Un video pubblicato da lei stessa nelle storie di Instagram, che la vede intenta a fumare un bong di cannabis. Paris, che compirà 21 anni la prossima settimana, non vuole lasciare tregua alle polemiche.

La modella aveva definito la notizia del suo tentato suicidio un mare di bugie, ma la situazione sembra comunque senza controllo.

Situazione apparentemente precipitata dopo la messa in onda del documentario Leaving Neverland nel quale suo padre Michael Jackson viene nuovamente definito un pedofilo seriale.

Tante le critiche e le proteste contro il docu-film, considerato da buona parte del pubblico una montatura. Di certo, però, la modella e i suoi fratelli Prince e Blanket non stanno passando un momento facile, come dimostra questo incidente di Paris Jackson.

Paris Jackson con i suoi fratelli
Prince, Blanket e Paris Jackson (foto Getty Images)