Roberto Cenci rassicura Milly Carlucci su Baila

Roberto Cenci rassicura Milly Carlucci che ha deciso di intentare causa contro Mediaset per "Baila", copia carbone del suo "Ballando con le stelle".

Roberto Cenci interviene nella querelle relativa a “Baila“, dopo che Milly Carlucci ha affermato di voler fare causa a Mediaset. “Baila” è infatti un talent show per VIP dedicato al ballo, proprio come lo show della Carlucci “{#Ballando con le stelle}”. Peraltro, fino a questo momento si è anche detto che uno dei ballerini di punta della Rai, Samuel Peron, sarebbe passato a Mediaset.

Cenci ha raccontato a Libero:

“La Carlucci può stare tranquilla: i protagonisti dello show sono diversi. Mi spiace che Milly Carlucci sia preoccupata, ma non è un mio problema. Mediaset ha acquistato il format di “Baila” dalla società Televisa, mentre quello di “Ballando con le Stelle” è della BBC. Peraltro sono stato l’artefice del successo di “Ti Lascio una Canzone”: la Rai ci ha guadagnato e così anche il produttore Bibi Ballandi.”

Il riferimento a “Ti lascio una canzone” non è casuale. Sono state tantissime le critiche mosse a “Io canto“, che sembrava la copia carbone del talent show per bambini condotto da Antonella Clerici. Adesso le due trasmissioni coesistono, magari non in diretta concorrenza, e quella della Rai fa anche degli ascolti migliori, anche se lievemente.

La rabbia della Carlucci è comunque giustificabile, sebbene nel mondo dei format televisivi non si può pretendere di avere l’esclusiva, soprattutto quando si parla di format esteri. Il presidente di Mediaset Piersilvio Berlusconi ha commentato:

“Il talent di ballo funziona nelle TV commerciali di tutto il mondo non ci sogniamo certo di affermare che l’unico reality sia Grande Fratello, o che l’unico talent di canto sia Amici.”