Sara Tommasi si racconta in Ora Basta, Parlo Io

Sara Tommasi scrive un libro di memorie per Feltrinelli. Non parlerà solo del porno, ma di tutta la sua vita. Eppure qualche dubbio emerge.

Storia

Sara Tommasi scrive un libro di memorie, che uscirà a dicembre edito da Feltrinelli. Il libro si intitolerà Ora Basta, Parlo Io e conterrà le sue confessioni e la sua autobiografia. Nonostante la giovane età, la soubrette ha vissuto anni molto intensi, in particolare l’ultimo periodo, come testimoniano le cronache di gossip dell’ultimo anno.

=> Leggi la confessione di Sara Tommasi da Don Mazzi

E così il libro di Sara Tommasi racconterà del film porno, ma naturalmente senza dettagli pruriginosi, della vicenda Vallettopoli, dell’amicizia con Simona Ventura e del rapporto con Fabrizio Corona, e tutti gli altri argomenti collaterali che hanno riguardato la vita della soubrette e ci si immagina anche pagine dal suo viaggio a Medjugorje fino all’esperienza dell’ospedale.

=> Scopri tutto su Sara Tommasi

Tuttavia, una domanda un po’ cattivella può sorgere spontanea. Perché Sara Tommasi, che pure ha tanti talenti, continua a cimentarsi in cose che non la competono? Sicuramente le sue capacità da personaggio televisivo sono noto a tutti, e poi Sara ha una formazione economico-finanziaria di eccellenza, ma continua a cimentarsi in qualcosa che non fa parte delle sue inclinazioni, né della sua esperienza di vita e di studio.

Quando uscì il film porno, molti professionisti si indignarono: in effetti nessuno chiamerebbe, giusto a titolo esemplificativo, un imbianchino per eseguire lavori di idraulica. Certamente a disposizione di Sara ci sarà un editor di comprovata esperienza, ma quanti scrittori talentuosi sognano la Feltrinelli e magari conservano il proprio script nel cassetto?

Fonte: Mondoreality.