Sarah Jessica Parker sostituisce Demi Moore in Lovelace

Sarah Jessica Parker ha rimpiazzato all'ultimo momento Demi Moore nel ruolo di una giornalista femminista nel film "Lovelace", cui la Moore ha dovuto rinunciare dopo il ricovero in ospedale.

Storia

Sarah Jessica Parker ha preso il posto di Demi Moore in “Lovelace”, il biopic sulla pornostar balzata alle cronache per “Gola profonda”. La protagonista di “Sex & the city” interpreterà una giornalista femminista degli anni ’70 che ha lungamente intervistato Linda Lovelace facendole confessare i suoi segreti familiari.

Demi Moore è distrutta per il ruolo perso, mentre Sarah Jessica Parker dovrebbe aver iniziato le riprese già da ieri. La produzione di “Lovelace” aveva annunciato l’ingresso della ex-moglie di Ashton Kutcher nel biopic a inizio gennaio per la parte di Gloria Steinem, ma non aveva ancora girato niente.

Demi ha poi dovuto rinunciare al ruolo dopo essere stata ricoverata d’urgenza in ospedale per cause ancora sconosciute, si è parlato di droghe e anoressia tra gli altri, ma le riprese di “Lovelace” sono ormai troppo avanti. Amanda Seyfried, la protagonista, è sul set da settimane, perciò si è dovuto trovare in fretta un’alternativa, e la Parker ha prontamente accettato.

La notizia avrebbe “devastato” la Moore, secondo la produttrice di “Lovelace”:

«È stato uno shock e una preoccupazione per tutti noi. Il suo portavoce ci ha chiamato martedì mattina e ci ha detto: “C’è stata una crisi personale e dovevamo farvelo sapere”. Noi non avevamo idea di cosa fosse successo. Sapevamo solo che era fuori dal progetto, che forse c’era stato un problema di salute, e dovevamo andare avanti.»

Curiosità: nel cast stellare, tra cui James Franco, Sharon Stone, Adam Brody, Cloe Sevigny, c’è anche Chris Noth, alias Mr. Big di “Sex & the City”. Sarà divertente vedere di nuovo lui e la Parker insieme in una produzione completamente diversa.