Social Dinner, a lezione di cucina al Porto Fluviale di Roma

Il locale capitolino ospita mercoledì 12 dicembre Fornelli a spillo, una nuova divertente iniziativa organizzata da Acea con Te.

Cucina

Storia

Conoscere nuovi amici davanti ai fornelli? Con la Social Dinner Fornelli a Spillo si può! Acea con Te,  programma di raccolta punti della multiutility capitolina, organizza mercoledì 12 dicembre 2018, al ristorante Porto Fluviale di Roma, una lezione di cucina che segue le ultime tendenze in fatto di food entertainment.

Dopo Mixology, il corso intensivo per preparare cocktail come un vero barman, arriva quindi un nuovo format super ghiotto, sulla falsa riga di Fornelli a spillo, ideato dalla blogger Anna Buffa, capace  di coniugare convivialità e gusto, da veri gourmand.

Dalle 18 in poi, la chef-entertainer spiegherà ai partecipanti all’evento come realizzare una cena appetitosa e veloce e tutti i segreti per impiattare al meglio le portate. Terminata la lezione, gli ospiti saranno divisi in gruppi, a ciascuno dei quali spetterà il compito di cucinare una portata della cena che poi, ultimata la preparazione, consumeranno tutti insieme.

I partecipanti all’evento avranno così la possibilità di imparare tante ricette per diverse portate, dall’aperitivo al dessert, e, allo stesso tempo, l’opportunità di socializzare nel migliore dei modi possibili, davanti a una squisita cena preparata tutti insieme.

Social Dinner si svolge al Porto Fluviale di Roma (Courtesy Press Office)

La Social dinner Fornelli a spillo è uno dei tanti appuntamenti esclusivi dedicati agli iscritti al programma fedeltà di Acea con Te, tra cui si segnalano in calendario un giro in pista alla guida di una Ferrari, l’arrampicata su un’antica fortezza, ma anche corsi e workshop grazie ai quali imparare divertendosi e socializzando.

Per iscriversi e ricevere tutte le informazioni è sufficiente collegarsi al sito di Acea con Te e inserire i dati richiesti; una volta iscritti, per guadagnare punti bastano semplici gesti come condividere l’iscrizione sui propri profili social, creare un avatar o attivare servizi web come la domiciliazione della bolletta o la ricezione della bolletta elettronica.

Credits foto:

  • Social Dinner | Ufficio Stampa