Le spiagge più belle d’Italia 2019

La classifica con i panorami mozzafiato da nord a sud in riva al mare o al lago.

Aggiornato il 13 giugno 2019

Non è facile ridurre a una classifica le spiagge più belle d’Italia 2019: con i suoi 7458 km di coste, isole comprese, il Belpaese offre migliaia di calette intime e distese sabbiose, angoli romantici e location perfette per una giornata al mare con i bambini. Sono 385 le spiagge italiane nell’elenco con le Bandiere Blu 2019, divise in 56 Comuni nelle regioni da nord a sud e scelte per la pulizia delle acque, per lo sguardo alla sostenibilità e per la presenza di servizi.

E le spiagge più belle? Sono quelle che mozzano il fiato, veri e propri angoli di paradiso con acqua cristallina e rocce a picco nel mare o nel lago. Le spiagge più belle d’Italia 2019 sono anche le più Instagrammabili, ça va sans dire.

I criteri della scelta sono ovviamente personali e riduttivi: ecco le 10 spiagge più belle d’Italia 2019, in vista delle vacanze estive o di un weekend di relax, secondo la redazione di DireDonna.

Le 10 spiagge più belle d’Italia 2019

10) Punta Chiappa, Camogli (GE) – Liguria. Un lembo di rocce circondato da acque così limpide da ospitare ancora una tonnara: la “Punta” si raggiunge in battello da Camogli o con un percorso panoramico a piedi che passa per San Nicolò di Capodimonte.

9) Spiaggia Lago di Molveno, Molveno (TN) – Trentino-Alto Adige. Una spiaggia che valica i confini dell’ordinario, circondata dal verde delle Dolomiti: un paesaggio unico per un tuffo nelle acque calme del lago. Un luogo tranquillo anche in estate, lontano dal caos e dove i servizi hanno un ottimo rapporto qualità prezzo.

8) Spiaggia di Sabaudia (LT) – Lazio. La spiaggia più bella vicino a Roma, con dune sabbiose e il Circeo a vegliare sui bagnanti. Tanti gli angoli riparati per un tuffo solitario e per godersi la macchia mediterranea.

7) Lido di Pietragrande, Montauro (CZ) – Calabria. Non solo per gli appassionati di tuffi, che possono cimentarsi con il suggestivo trampolino naturale dello Scoglio di Pietragrande: la spiaggia di sabbia accontenta tutti.

6) Baia del Buon Dormire, Palinuro (SA) – Campania. Una baia con un nome così non può che ispirare la tranquillità: nella regione poco battuta del Cilento, un luogo magico, immerso nella natura, da raggiungere in barca da Palinuro o attraverso 500 panoramici gradini con vista sull’acqua trasparente.

5) Spiaggia Valle dell’Erica, Santa Teresa di Gallura (OT) – Sardegna. A Santa Teresa di Gallura sono tante le spiagge che hanno ottenuto la Bandiera Blu. Questa, però, è una delle località più pittoresche della zona, tra sabbia e rocce levigate, con una vista sull’isola di Spargi che spazia da Punta Sardegna all’arcipelago de La Maddalena.

4) Spiaggia dei 300 gradini, Gaeta (LT) – Lazio. Trecento gradini di discesa e poi… il paradiso. Alle spalle di Sperlonga una spiaggia deliziosa, con acqua bassa e un mare cristallino. Unico nei: non è facile parcheggiare e la scala è privata, dunque si paga per percorrerla.

3) Spiaggia dei Conigli, Lampedusa (AG) – Sicilia. La Sicilia non può mancare in classifica. La scelta è ardita e cade su questa spiaggia che è un vero e proprio paradiso terrestre, tra acqua turchese e natura incontaminata.

2) Punta Prosciutto, Porto Cesareo (LE) – Puglia. Altro che spiaggia tropicale: in Salento si aprono scenari inimmaginabili, come quello della lunga Punta Prosciutto, sul secondo gradino del podio, con sabbia bianca e acqua che più azzurra non si può. Da evitare in alta stagione e nei weekend per il rischio affollamento (nel caso potrete ripiegare sui lidi dei dintorni, altrettanto belli e più selvaggi).

1) Spiaggia delle Due Sorelle, Sirolo (AN) – Marche. La spiaggia simbolo della riviera del Conero è la più bella d’Italia? Secondo noi sì. Raggiungibile solo via mare, con traghetti che partono dal porticciolo di Numana, potrete ammirarla anche dal belvedere dell’Itinerario 302, da uno sperone di roccia. I due bianchi faraglioni e le acque trasparenti conquisteranno il cuore anche dei meno amanti del mare (e una valanga di like sui social).

Seguici anche su Google News!

Articolo originale pubblicato il 12 giugno 2019

Storia

  • Estate