Venezia 76, i migliori look sul settimo red carpet

Poche star internazionali ma glamour quanto basta sul nuovo tappeto rosso della kermesse cinematografica in Laguna.

Spettacolo

La noia corre sul settimo red carpet della Mostra del Cinema di Venezia 2019: lontane le star hollywoodiane, il tappeto rosso è di influencer e volti tv che davvero poco regalano in fatto di glamour.

A Venezia 76 è stato il giorno del Premio Pietro Bianchi al giornalista del Tg1 Vincenzo Mollica, riconoscimento del SNGCI, il sindacato Nazionale dei Giornalisti italiani, assegnato ogni anno, d’intesa con la Biennale.

Tre i film in concorso per il Leone d’oro: Guest of honour di Atom Egoyan, che torna al Lido a distanza di quattro anni da Remember con un nuovo dramma, il ceco The Painted Bird di Václav Marhoul, film storico in bianco e nero dal romanzo di Jerzy Kosiński, e il dramma grottesco About Endlessness dello svedese Roy Andersson. È stati anche il giorno di 45 seconds of Laughter di Tim Robbins e la sua Actors’ Gang, la compagnia con i carcerati di un penitenziario di massima sicurezza in California, del fondatore di Emergency Gino Strada testimonial del documentario Beyond the Beach: The Hell and the Hope di Graeme A. Scott e Buddy Squires che racconta il lavoro della Ong dall’Iraq al Mediterraneo. Infine, la strana coppia Achille Lauro (in completo Gucci) e il sempre strepitoso Terry Gilliam per il corto sociale Happy Birthday.

Terry Gilliam e Achille Lauro (Photo by Vittorio Zunino Celotto/Getty Images)

A movimentare la giornata è stato l’arrivo da star di Chiara Ferragni con Fedez al seguito: followers ululanti e fotografi schierati per i Ferragnez che poi hanno trascorso il pomeriggio visitando la Biennale Arte all’Arsenale. Prevista oggi la première di Chiara Ferragni – Unposted a cui seguirà un party con 300 invitati, nell’ex palazzo abbandonato Donà Giovannelli (recentemente acquistato dalla società di Paolo Barletta, socio del brand Ferragni). L’allestimento sarà curato da Alessandra Grillo, la stessa wedding planner delle nozze a Noto.

Chiara Ferragni e Fedez (Photo by Daniele Venturelli/WireImage,)

I look in Laguna? Ecco i 5 degni di nota.

  • Abito dorato di Elie Saab per Alessandra Mastronardi: la madrina del festival ha scelto un look prezioso. Per una volta, bello il make-up e l’acconciatura.

    Alessandra Mastronardi (Photo by Stefania D’Alessandro/WireImage,)
  • Piume e trasparenze di Blumarine per Cecilia Rodríguez, accompagnata dal fidanzato Ignazio Moser.

    Cecilia Rodríguez (Photo by Stefania D’Alessandro/WireImage,)
  • L’influencer Paola Turani ha indossato un abito da principessa ricoperto di glitter platino firmato Tony Ward Couture.

    Paola Turani (Photo by Stefania D’Alessandro/WireImage,)
  • Un pizzico di eleganza in più all’arrivo di Golshifteh Farahani, splendida attrice e cantante iraniana che ha scelto un abito di velluto nero.

    Golshifteh Farahani (Photo by Stefania D’Alessandro/WireImage,)
  • Nero anche per l’attrice brasiliana Laysla De Oliveira, protagonista di Guest of Honour di Atom Egoyan.

    Laysla De Oliveira (Photo by Stefania D’Alessandro/WireImage,)