La bellezza va curata quotidianamente per preservarla inalterata: per questo motivo bisogna imparare piccoli segreti che non rubano troppo tempo. La cura del corpo ha da sempre rappresentato un lato fondamentale della personalità di ogni donna, per apprezzare di più se stesse e sentirsi sempre a proprio agio dinanzi allo specchio e agli altri.

Spesso però, si commettono molti errori che si continuano a ripetere nel corso del tempo senza accorgersene, magari seguendo consigli di {#bellezza} che non hanno un vero e proprio fondo di verità. Tutto ciò non fa altro che aumentare il tempo perso ogni giorno davanti allo specchio, senza riuscire invece a ottimizzarlo per ottenere i giusti risultati nel più breve tempo possibile.

I capelli, primi su tutti, sono fondamentali da curare in ogni stagione: come tutte già sanno, se si soffre di particolari problemi occorre sempre orientarsi su prodotti specifici. Per la cute grassa, la quale purtroppo tende a far sembrare sempre poco puliti i capelli, è necessario evitare di usare oli o prodotti lucidanti che contribuiscono ad accentuare quest’effetto; prima di ritrovarsi con una chioma unta, meglio ricordarsi di applicare l’olio idratante solo sulle punte e sulle lunghezze, se lo permettono.

Quando ci si trucca, uno dei problemi più frequenti è legato all’ eyeliner che cola; per evitare disastri e dover ricominciare da capo con tutto il make-up o, peggio, quando si è già in giro è meglio preferire un prodotto waterproof, scegliendo il più appropriato tra i tanti in commercio. Analogamente, quando si deve applicare il rossetto, è bene prestare attenzione a non macchiare i denti, mettendo a repentaglio il sorriso smagliante ottenuto con cura e attenzione, e soprattutto usare una velina per eliminare l’eccesso che potrebbe seccarsi e formare antiestetici grumi.

Le labbra screpolate possono essere un antiestetico problema: per questa ragione, l’applicazione di un burro di cacao quotidianamente è molto utile. Inoltre, le labbra non vanno mai morsicate, neanche involontariamente quando le si percepisce disidratate; per evitare inestetismi, quando appaiono eccessivamente secche si deve evitare di inumidirle con la saliva ma applicare dell’emolliente.

Il blush spesso crea l’effetto “mele rosse” eccessivamente evidenti, rischiando di far apparire piuttosto buffe: per applicarlo al meglio però è necessario avere il pennello giusto, da sfruttare compiendo un movimento, corretto oltre alla scelta di una nuance non troppo discostante dalla propria carnagione. Per cominciare, con la cipria bisogna partire dall’altezza dello zigomo e arrivare fino a metà guancia senza esercitare una pressione eccessiva, sfumando sempre verso le tempie. Per affinare la propria tecnica sarà ovviamente necessario un po’ di tempo; niente paura però: dopo qualche giorno di pratica apparirà come un gesto naturale.

In caso di pelle lucida, soprattutto nella zona T, è di fondamentale importanza detergere il viso con prodotti mirati capaci di ridurre la lucidità, oltre a scegliere un fondotinta che lasci traspirare la pelle. In più, in borsa non deve mai mancare la cipria per risistemare il trucco durante la giornata, un lip gloss trasparente per ravvivare le labbra anche se il {#rossetto} è andato via, una spazzola per sistemare i capelli.

Ogni giorno adottando la giusta routine, i risultati concreti s’inizieranno a vedere in breve tempo. qualche accorgimento in più alla scelta del detergente viso, della crema giorno e contorno occhi, tre cosmetici fondamentali permetteranno di ritrovare un aspetto sano e ringiovanito. Anche la donna che lavora e ha poco tempo, ha così modo di essere perfetta e bella con pochi accorgimenti.

Fonte:Allwomenstalk